Nel panorama desolante della Salute pubblica mondiale ormai alla deriva, schiacciato dagli interessi delle chimiche farmaceutiche e delle lobby mediche, questa rivista si schiera totalmente con l’unico vero interessato alla salute: il paziente

  • La prima rivista in cui le chimiche farmaceutiche non metteranno mai bocca o soldi
  • La prima rivista in cui, se si parlerà di farmaci, sarà solo in funzione di una completa remissione della sintomatologia del paziente, e non per arricchire medici e farmaceutiche o nascondere quello che non si riesce a curare
  • La prima rivista con lo scopo di sviluppare un approccio naturale e cosciente alle malattie con il supporto dei farmaci dove necessario, e non partendo da un approccio farmaco-dipendente delle malattie
  • La prima rivista che si contrappone all’egemonia del farmaco e ne ridimensionerà progressivamente, ma con coscienza, l’importanza che ha assunto in oltre un secolo di egemonia di BIG PHARMA
Ethel Cogliani

Sono Ethel Cogliani, specializzata nel trattare le patologie autoimmuni in modo naturale.

Ho iniziato ad applicare il mio protocollo ormai da oltre 5 anni. E man mano che andavo avanti mi sono accorta che c’era sempre più difficoltà nella comunicazione tra pazienti, terapeuti, medici di famiglia e medici specialisti.

In particolare, mi sono accorta di una forma di terrorismo che veniva fatto su alcuni aspetti assolutamente ininfluenti sul problema, e al tempo stesso venivano trascurati aspetti di importanza enorme.

Ho collaborato con medici – che affrontavano il problema con il mio stesso approccio – che mi hanno confermato questa sensazione e questa difficoltà di comunicazione riguardo la necessità di determinati approfondimenti rispetto ad altri, un’eccessiva tendenza alla prescrizione farmacologica generica e niente che andava nello specifico ad affrontare direttamente il problema.

Mi sono scontrata per anni con un modo sempre peggiore di gestire il malato da parte del Sistema Sanitario Nazionale:

  • Sempre più disinformazione
  • Sempre più difficoltà di accesso alla pubblica sanità
  • Sempre più medici restii a prescrivere le analisi minime necessarie per un controllo base della salute
  • Sempre più medici che prescrivono rimedi temporanei e non soluzioni
  • Sempre più percorsi iniziati e mai finiti, senza controlli ulteriori, senza possibilità di verificare che il problema fosse realmente rientrato
  • Sempre più malattie che emergono dalla sera alla mattina in risposta a cure sbagliate, insufficienti e quindi a problemi mai risolti che hanno portato a patologie ben peggiori, croniche e degenerative

Alla fine sono riuscita a dare voce a medici, chimici, biochimici, biologi, tecnici sanitari e pazienti illuminati con lo scopo di presentare un approccio terapeutico efficace, finora sottovalutato e sommerso. Queste persone fanno parte di nuova realtà medica che sta emergendo prepotente in mezzo alla ormai superata linea “ufficiale” che si sta scontrando sempre più frequentemente contro i suoi limiti.

Scopri gli esperti che hanno collaborato per questa rivista

Sono finalmente a tua disposizione prove scientifiche di cui la medicina nega costantemente l’esistenza (pur avendo valore ufficiale in riviste scientifiche) per portare questa conoscenza al pubblico non “del settore”.

Evidenze scientifiche scomode alle lobby farmaceutiche e alimentari che si scambiano clienti, alimentando le malattie e discostando sempre di più le persone dalla realtà, ti permetteranno di risolvere tutti i dubbi che non hanno mai avuto risposta fino ad adesso.

Ogni tuo dubbio, ogni falso mito che è stato creato apposta per tenerti incatenato a un sistema falso di convinzioni (tale che farti credere che essere malato è l’unica condizione possibile) cadrà, e con esso la tua malattia.

Dopo alcuni mesi di incessante lavoro per formare, definire e contattare il team di autori per arricchire la promessa di questa rivista…

Dopo mesi in cui si è lavorato per dare una veste grafica che fosse piacevole da leggere, ma allo stesso tempo semplice e informale, e adatta a comunicare ad un pubblico sia scientifico che non scientificamente informato…

Dopo mesi che ho sfogliato avidamente tutte le pseudo-riviste di salute che mi capitavano sottomano, e ho osservato cosa scrivevano, cosa divulgavano, cosa sponsorizzavano (e quanto sponsorizzavano) ho capito che niente di quello che si poteva trovare sul mercato avrebbe potuto realmente aiutare una persona che voleva veramente liberarsi dalla malattia: rimedi banali, semplicistici e ai limiti della truffa spacciati per le soluzioni del secolo o rimedi miracolosi.

Leggi le testimonianze

Dopo aver messo anima e corpo per capire cosa veniva offerto e cosa invece fosse realmente utile ai miei pazienti (e potenzialmente a pazienti di tutto il mondo) ecco Immunoreica Magazine:

  • Unica nei Contenuti: solo contenuti di approccio funzionale alle malattie
  • Unica nella comprensione delle Informazioni: niente paroloni tecnici che non ti farebbero capire concetti semplici
  • Unica nella visione di insieme del Paziente: il nostro corpo è unico, e ogni organo funziona in sintonia con la nostra mente

Copertina del sommario del numero #8

Immunoreica Magazine non ha nessuno sponsor ufficiale

Basta compromessi! Nella salute non esistono. Se fai compromessi sulla salute arrivi a conseguenze catastrofiche, e sono convinta che cominci a rendertene conto da solo.

Cosa troverai all’interno della rivista:

  • Articoli teorici che vanno a scardinare decenni di disinformazione dilagante e monopolizzata da industrie alimentari (che ti vogliono rendere schiavo delle loro porcherie) e industrie farmaceutiche (che ti vogliono malato, se no non puoi comprare i loro prodotti)
  • Interviste internazionali a professori, esperti e premi Nobel per aprire a un panorama mondiale in cui molte informazioni sono ampiamente divulgate, nonostante il contrasto della medicina ufficiale che vuole tenerle soffocate
  • Review internazionali: articoli di specialisti scritti appositamente per questa rivista, che aprono il panorama della ricerca mondiale in tema di approccio funzionale alle patologie
  • Consigli pratici su stile di vita, alimentazione, integrazioni, attività fisica con lo scopo di supportare la normale fisiologicità del corpo
  • Analisi: quali, come, quando e cosa vedere, per capire come leggerle, quando sono utili, quando non hanno senso, come farle e leggerle perché abbiano senso
  • Parola agli specialisti: in ogni settore verranno chiamati in causa diversi medici specialisti, che daranno finalmente prospettive totalmente diverse a un percorso che è sempre stato definito come “strada senza uscita”
  • Panorama sulla salute nell’era moderna: tutto ciò che è nella tua quotidianità e non ti viene detto, che contribuisce seriamente a danneggiare te e i tuoi cari, portandoti a uno stato di malattia o impedendoti di uscirne
  • Psicologia della guarigione: tecniche per lavorare sulle problematiche psicologiche, approccio alla malattia, correlazioni fisiologiche e neurologiche tra emozioni, stress e malattia
  • Testimonianze di guarigione: siamo in un mondo sempre più teorico e sempre meno pratico per cui le persone non sanno più di chi fidarsi, perché tutti dicono tutto e il contrario di tutto, ma poco di ciò che viene detto trova reale riscontro nella realtà, quella realtà fatta di vita, difficoltà e ambiente che niente ha a che vedere con studi in laboratorio o cliniche
  • Riferimenti bibliografici: poiché non stiamo facendo fantascienza – piuttosto “scienza” – ogni articolo sarà corredato di riferimenti bibliografici e libri a cui puoi attingere per approfondire un argomento che per te può risultare particolarmente interessante

TOTAL ImmunoMagazine

Tutti i numeri di IMMUNOREICA MAGAZINE

208 173 €

Acquista ora

ImmunoMagazine N°1-4

I primi 4 numeri di IMMUNOREICA MAGAZINE

100 90 €

Acquista ora

ImmunoMagazine N°5-8

Gli ultimi 4 numeri di IMMUNOREICA MAGAZINE

120 108 €

Acquista ora

Ethel Cogliani

Fondatrice di IMMUNOREICA®

Autrice di "Dietro la Malattia" (2016), "Tiroide X-Files" (2017), "Super-Vivere nel XXI Secolo" (2020), "Paura" (2020) e "La Struttura della Salute"(2021), ha la sua impostazione accademica come genetica molecolare che l'ha portata per diverso tempo a fare ricerche in ambito molecolare.

Presto scopre che la ricerca viene mossa dal denaro e sente che la strada che deve percorrere è un'altra. Quasi accidentalmente incappa nell'alimentazione come approccio alle malattie, scoprendo un mondo di interazioni in grado di modulare in modo fine l'espressione genica senza intervenire direttamente sulla struttura dei geni stessi (epigenetica).

Con il tempo estende la sua attenzione anche allo stile di vita, approcciando in modo disinvolto e senza pregiudizi alcune pratiche – tra cui il digiuno, la terapia del freddo, miglioramento del sonno – allo scopo di potenziare, modulare, stimolare il Sistema Immunitario. È così che sviluppa il suo protocollo IMMUNOREICA, che ha lo scopo di migliorare condizioni autoimmuni e degenerative anche molto gravi.